Sorrento calcio sepolto dai debiti, condannato l’ex amministratore D’Angelo

Sorrento calcio sepolto dai debiti, condannato l’ex amministratore D’Angelo

Sorrento calcio sepolto dai debiti, condannato l'ex amministratore D'Angelo

Otto mesi per il mancato versamento dell’Iva per 380mila euro. E’ la condanna emessa nei confronti dell’avvocato Francesco D’Angelo, già amministratore unico del Sorrento calcio e oggi tra i massimi dirigenti della Nocerina in serie D. A dispetto di ciò che invocava la Procura di Torre Annunziata, ovvero un anno, per l’ex numero uno rossonero si tratta di una sentenza lieve dovuta anche alla dimostrazione che D’Angelo aveva pagato due tranche da 15mila euro di rateizzo con Equitalia.

++DETTAGLI SU METROPOLIS IN EDICOLA++


ULTIME NEWS