Festa dell’Imprenditore, tutto pronto per la kermesse promossa da Confimprenditori Napoli a Castellammare

Festa dell’Imprenditore, tutto pronto per la kermesse promossa da Confimprenditori Napoli a Castellammare

Festa dell'Imprenditore a Castellammare

Castellammare. “Il nostro è un omaggio all’Italia che lavora, che produce, che costruisce ogni giorno il futuro del Paese”. Lancia così la seconda edizione della “Festa dell’Imprenditore” il presidente di Provinciale Confimprenditori Napoli, Alessandro Piro.

La kermesse, in programma domenica 19 marzo nelle sale del Supercinema di Castellammare di Stabia (a partire dalle ore 19), sarà l’occasione per fare il punto sullo stato di salute delle micro e piccole imprese della provincia, puntando i fari sulle eccellenze territoriali.

Non a caso nel corso della serata, presentata dalla nota soubrette Barbara Petrillo, sul palco saliranno otto imprenditori del Napoletano, tutti titolari di imprese che nel corso del 2016 sono stati in grado di farsi apprezzare per il loro lavoro e per i risultati prodotti, non soltanto a livello locale. “In questi anni difficili – spiega Alessandro Piro – tanti imprenditori hanno dovuto chiudere le proprie attività, mentre altri sono riusciti a superare le difficoltà, scegliendo di salvaguardare il posto di lavoro dei dipendenti anche quando fredde logiche di convenienza avrebbero suggerito altro. Questi sforzi vanno ripagati. Gli imprenditori hanno bisogno, mai come in questo periodo, del massimo supporto per agganciarsi a questo momento di iniziale ripresa economica. Con questa importante giornata a loro dedicata, vogliamo reclamare il fondamentale ruolo che rivestono nel tessuto socioeconomico e rivendicare a giusta ragione per loro più diritti. Non riteniamo sia giusto, ad esempio, che nei momenti di difficoltà gli imprenditori non possano accedere per se e per la propria famiglia ad alcun tipo di ammortizzatore sociale”.

Rivendicazioni che saranno portate sul palco dal presidente di Confimprenditori Napoli e dai rappresentanti del direttivo di una realtà che negli ultimi tempi ha lavorato tanto riuscendo ad aggregare migliaia di imprese: “Alcuni – prosegue Piro – hanno ereditato le imprese dai loro padri, facendole crescere e innovandole. Altri hanno costituito imprese da zero, avendo a disposizione più idee che risorse, ma riuscendo in pochi anni a superare l’iniziale dimensione a carattere familiare, creando nuova occupazione e reinvestendo i profitti in nuove attività. Sono le storie degli imprenditori, ai quali abbiamo deciso di dedicare la festa del 19 marzo”.

Non mancherà il divertimento, assicurato da ospiti di rilievo che allieteranno la serata dei presenti. Tra questi spiccano i comici resi famosi dal programma Made in Sud, Alessandro Bolide e Tony Fico.


ULTIME NEWS