Sos sicurezza fra Scafati e Angri: «Bagni invasa dalle prostitute»

Sos sicurezza fra Scafati e Angri: «Bagni invasa dalle prostitute»

Sos sicurezza fra Scafati e Angri: «Bagni invasa dalle prostitute»

Sos sicurezza a Bagni, non si placa l’allarme per la zona di confine fra Scafati e Angri. Un’area da tempo considerata “terra di nessuno”, con i residenti che in tante occasioni hanno lanciato i loro allarmi chiedendo alle forze dell’ordine maggiori controlli e “costringendoli” a scendere in strada per effettuare delle ronde sul territorio. Una battaglia che da tempo viene presa in considerazione anche dai politici locali. Ad accendere di nuovo i riflettori sulla questione c’ha pensato Angelo Matrone, ex consigliere comunale scafatese di Fratelli d’Italia, che ha inviato il suo appello alla triade commissariale guidata dal prefetto Gerardina Basilicata e al Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi. «A Bagni la situazione è insostenibile. Servono più controlli delle forze dell’ordine, oltre a potenziare l’illuminazione pubblica nella zona», l’incipit dell’ex consigliere dell’amministrazione Aliberti che ha concentrato la sua attenzione sul sempre più dilagante fenomeno della prostituzione. 


ULTIME NEWS