Marianeve, la baby-pusher in bicicletta. A 14 anni spaccia coca al Piano Napoli di Boscoreale

Marianeve, la baby-pusher in bicicletta. A 14 anni spaccia coca al Piano Napoli di Boscoreale

Marianeve, la baby-pusher in bicicletta. A 14 anni spaccia coca al Piano Napoli di Boscoreale

Boscoreale. Marianeve vive nel Piano Napoli di via Settetermini. Ha 14 anni, ma già spaccia marijuana e cocaina. Lo hanno scoperto i carabinieri della stazione di Boscoreale che hanno denunciato il caso dopo una serie di controlli effettuati nell’ambito dei servizi di prevenzione al fenomeno dello spaccio.

Marianeve (nome di fantasia) è in sella ad una bici elettrica, si avvicina ad un’autovettura, infila la mano destra in tasca e caccia una dose di cocaina da una tasca. In cambio, il conducente le porge una banconota di cinquanta euro.

L’episodio si ripete altre sette volte, sempre nello stesso rione. Cambiano solo gli isolati e clienti. In pochi minuti, la piccola intasca 350euro. Marianeve è una bimba pushe, al servizio delle cosche locali. Una piccola a cui piace persino svolgere il “mestiere” di spacciatrice come ha dichiarato quando è stata ascoltata dagli assistenti sociali. Per lei, spacciare significa guadagnare.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS