Terme, il vicesindaco di Castellammare attacca il M5S: «Correggano il loro atteggiamento fascista»

Terme, il vicesindaco di Castellammare attacca il M5S: «Correggano il loro atteggiamento fascista»

Terme, il vicesindaco di Castellammare attacca il M5S: «Correggano il loro atteggiamento fascista»

Castellammare di Stabia. “I grillini hanno gettato la maschera. Hanno una idea assistenzialista e antiquata delle Terme, fatta di gestioni pubbliche, sperperi e parassitismo. In pratica l’idea che ha portato al crack di 12 milioni e mezzo di euro certificato dal fallimento Terme. Per gli esponenti del Movimento Cinque Stelle non va bene la Scabec, non vanno bene i privati, la loro proposta è un insano assistenzialismo i cui costi ricadrebbero solo ed esclusivamente sui cittadini. Mi auguro che nel consiglio comunale di domani, correggano il loro atteggiamento ‘fascista’ e anti-democratico di blocco del consiglio. Se il Comune dovesse malauguratamente perdere i sei milioni e mezzo di euro a causa del loro atteggiamento provvederò a segnalare le loro responsabilità alla Corte dei Conti. I costi della cattiva politica non possono ricadere sui cittadini” – è quanto afferma Andrea Di Martino, vicesindaco del Comune di Castellammare di Stabia.


ULTIME NEWS