Maxi-sequestro di cocaina a Scafati: la droga era destinata a Torre Annunziata

Maxi-sequestro di cocaina a Scafati: la droga era destinata a Torre Annunziata

Maxi-sequestro di cocaina a Scafati: la droga era destinata a Torre Annunziata

Scafati nella tratta della droga. Il sequestro effettuato nella mattinata di venerdì dalla Guardia di Finanza di Salerno che ha scoperto all’interno di un autocompattatore 14 chilogrammi di cocaina ha riaperto l’allarme sui traffici illeciti in città. Che, in questo caso, non è direttamente coinvolta ma vede la sua “partecipazione” in maniera probabilmente importante: la sostanza stupefacente ritrovata in una botola creata all’interno dell’autocompattatore sottoposto a controllo, infatti, era destinata a Torre Annunziata, il vicino mercato del Napoletano sempre attivo e florido.

Gli inquirenti – che continuano a mantenere il massimo riserbo sull’ultima operazione anti-droga – per tutto il fine settimana hanno lavorato per cercare di trovare qualche dettaglio utile a chiudere il cerchio su di un indagine scattata già negli scorsi giorni quando una “soffiata” ha segnalato l’arrivo direttamente dall’Olanda – attraverso lo sbarco di una nave in un porto della Sicilia – di un ingente quantitativo di droga destinato a “ravvivare” lo spaccio in Campania. 


ULTIME NEWS