Napoli: de Magistris,non ci sono case assegnate a camorristi

Napoli: de Magistris,non ci sono case assegnate a camorristi


”Non ci sono case assegnate a camorristi. Gli uffici comunali hanno scorso la graduatoria applicando la legislazione nazionale e regionale per cui, se ritiene, la Regione Campania cambi la legge per prima cosa”. Lo ha ribadito il sindaco Luigi De Magistris, parlando a Canale 9, in relazione alle polemiche sulle modalita’ di assegnazione delle case popolari. Il sindaco, nel sottolineare che ”alla luce delle ulteriori verifiche fatte, non abbiamo motivi di preoccupazione”, ha spiegato che ”ci sono due, tre casi particolari perche’ la legislazione non vieta ad esempio a un parente stretto di un condannato di poter avere un alloggio popolare”. De Magistris ha concluso: ”Verificheremo se si possa agire in altro modo e, se ci sono margini per rivedere cose discutibili, le rivedro”’.


ULTIME NEWS