Droga e alcol ai giovani: gli affari subdoli del crimine a Torre Annunziata

Droga e alcol ai giovani: gli affari subdoli del crimine a Torre Annunziata

Droga e alcol ai giovani: gli affari subdoli del crimine a Torre Annunziata

Torre Annunziata. Pochi grammi di marijuana e hashish venduti ad appena dieci euro. Spinelli ormai sdoganati che spuntano fuori dalle tasche dei minorenni,e gli stessi che impugnano drink super alcolici venduti tranquillamente senza alcuna restrizione.

Le trappole di via Gino Alfani, della “curva” della movida sono tante, troppe. Zero controlli se non nelle grandi occasioni e i giovani finiscono per entrare in un vortice dal quale difficilmente riescono ad uscirne, anzi, spesso non solo ne diventano vittime ma anche complici inconsapevoli, arruolati da una malavita che approfitta spesso di loro.

L’unico ritrovo per i giovani di Torre, l’unico punto di aggregazione a Fortapàsc rischia di trasformarsi in una gabbia infernale.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano ++


ULTIME NEWS