Spiagge, allarme erosione a Massa Lubrense: finanziamento di 500mila euro

Spiagge, allarme erosione a Massa Lubrense: finanziamento di 500mila euro

Spiagge, allarme erosione a Massa Lubrense: finanziamento di 500mila euro

Al via gli interventi di rafforzamento corticale del costone e di ripascimento dell’arenile in località spiaggia del Venione nel Comune di Massa Lubrense.
È stato firmato nella sede della Città Metropolitana di Napoli il contratto per l’affidamento dei relativi lavori per un importo di 450mila euro.
Quest’area è inserita in un contesto territoriale di alto pregio paesistico, ambientale e turistico; inoltre, lo specchio d’acqua antistante la spiaggia Venione ricade nella zona C – riserva parziale dell’Area Marina Protetta Punta Campanella.
Gli interventi programmati costituiscono azioni di contrasto all’erosione dell’arenile e di messa in sicurezza del costone calcareo incombente su di una delle due spiagge esistenti rispetto ad eventuali pericoli di frana. L’obiettivo primario dell’intervento è quello di diminuire l’effetto erosivo prodotto dall’azione del moto ondoso che determina, in particolari condizioni meteorologiche, allagamenti al piano terra degli stabilimenti balneari e dei ristoranti prospicienti la baia e, nel contempo, di estendere la larghezza della spiaggia di circa sei metri con un ripascimento artificiale, in materiale ghiaioso-ciottoloso a spigoli arrotondato, compatibile con quello presente in loco.
«Si tratta – ha affermato Luigi de Magistris, sindaco della Città Metropolitana – è un intervento a difesa e protezione della nostra costa e costituisce un ulteriore segnale dell’impegno che stiamo mettendo in campo a favore della valorizzazione del territorio e delle attività turistiche». Per la giunta del sindaco Lorenzo Balducelli si tratta di una svolta importante alla vigilia dell’apertura della stagione turistica.


ULTIME NEWS