Cede l’asfalto appena rifatto in via Tricino, caos e tensione a Scafati

Cede l’asfalto appena rifatto in via Tricino, caos e tensione a Scafati

Cede l'asfalto appena rifatto in via Tricino, caos e tensione a Scafati

Cede l’asfalto appena rifatto, caos e tensione ieri pomeriggio in via Tricino. Erano passate da poco le 16 quando un autoarticolato impegnato nei lavori che stanno riguardando il rifacimento della rete fognaria ha dovuto improvvisamente interrompere la sua corsa su una strada chiusa al traffico veicolare: il mezzo – che trasportava il materiale necessario per il ripristino della sede stradale – è rimasto incastrato in una buca apertasi improvvisamente nell’asfalto, con ogni probabilità a causa del peso del camion. Sul posto sono giunti alcuni addetti della ditta impegnata nei lavori e i vigili urbani che hanno provato a spostare – senza successo – il camion prima dell’arrivo di altri mezzi che hanno permesso la manovra. Quanto accaduto ieri pomeriggio in via Tricino ha attirato la curiosità di tanti passanti che hanno assistito attoniti ai soccorsi. Immediate sono partite le polemiche sul web, con gli scafatesi che hanno puntato il dito contro la ditta appaltatrice dei lavori. «Questa città è un cantiere a cielo aperto e nessuno controlla i lavori», uno dei messaggi più preoccupati pubblicati sui social che ha ricevuto subito i commenti – anche ironici – di altri spettatori del fatto. Resta il giallo su cosa abbia provocato il cedimento dell’asfalto: secondo alcuni residenti della zona, già da un paio di giorni si era registrata una perdita d’acqua proprio nei pressi dell’apertura nella sede stradale. La dinamica di quanto accaduto sarà chiarita nelle prossime ore dagli agenti della Polizia Municipale che per l’intero pomeriggio hanno presidiato la zona.


ULTIME NEWS