Attacco terroristico a San Pietroburgo: 10 morti e 47 feriti

Attacco terroristico a San Pietroburgo: 10 morti e 47 feriti


Un’esplosione e’ avvenuta nella linea blu della metropolitana di San Pietroburgo. Lo scoppio sarebbe avvenuto all’interno di un vagone, ci sarebbero almeno dieci morti e una ventina di feriti. Secondo fonti locali, tutti i morti si trovavano dentro il vagone vicino al luogo dell’esplosione. Al momento si ipotizza che la deflagrazione sia avvenuta su un vagone di un treno tra le stazioni della metropolitana Sennaya Ploshad e Teknologhiceskij Institut. A causare l’esplosione è stata una bomba piazzata da un uomo, che sarebbe stato ripreso dalle telecamere durante la fuga. Un altro ordigno è stato disinnescato. La seconda bomba è stata rinvenuta in un’altra stazione della metro di San Pietroburgo, quella di Ploshchad Vosstaniya: lo riferisce il Comitato nazionale russo antiterrorismo. “In seguito alle misure prese dalle forze dell’ordine – fa sapere il Comitato antiterrorismo in una nota – alla stazione Ploshchad Vosstaniya e’ stato trovato e tempestivamente disinnescato un ordigno artigianale”.


ULTIME NEWS