Cna Salerno, via alle Assemblee Elettive

Cna Salerno, via alle Assemblee Elettive

Cna Salerno, via alle Assemblee Elettive

Parte da domani, mercoledì 5 aprile, con l’assemblea elettiva dei  Pensionati Cna, una profonda fase di rinnovamento  ai vertici della associazione provinciale di Salerno che avrà come tappa finale  il 9 luglio  quando  si terrà l’Assemblea Elettiva provinciale di tutti i delegati, che eleggerà il nuovo Presidente e saluterà il past President Sergio Casola. Terminati i due mandati consentiti dallo Statuto, l’attuale presidente provinciale resterà con la carica di Presidente Onorario e porterà ai livelli nazionali  le istanze delle aziende salernitane. 

“Connessi al cambiamento” è lo slogan  di questo ciclo di  assemblee elettive che caratterizzeranno nei prossimi mesi la Campagna Congressuale della  CNA di Salerno. Fitto il calendario degli appuntamenti. Si comincia, appunto, domani,  il 5 aprile con  l’Assemblea dei Pensionati che si terrà all’Hotel Mediterranea. Nell’ambito dell’assemblea saranno presentate varie iniziative tra cui il progetto “Anziani attivi” che vede l’unione tra i pensionati della CNA diretti da Camilla Palummo e ben 9 giovani volontari del Servizio Civile nazionale. Il secondo appuntamento in programma è previsto a fine aprile, il 28,  con l’Assemblea dell’Unione Installazione e Impianti che vedrà la presenza del presidente nazionale dell’Unione, Carmine Battipaglia.

C’è grande attesa, poi,  per il convegno che precederà l’assemblea dell’Unione Servizi alla Comunità che unisce centri di revisione, carrozzieri, gommisti, meccatronici. Attraversati da una fase di profondo trasformazione e innovazione, per il settore degli artigiani meccatronici l’assemblea offrirà l’opportunità per fare il punto della situazione. Per questo la CNA di Salerno ha fissato, per il 6 maggio, un workshop sulle novità nell’ambito della meccatronica con la prestigiosa partecipazione  dell’Assessore regionale alla Formazione, Chiara Marciani e della Camera di Commercio. Il 6 maggio sarà, anche, l’occasione per la Cna di consegnare,  insieme con l’ente di formazione “ Scuola Nuova”, gli attestati per i Responsabili Tecnici dei Centri di Revisione che hanno svolto lo specifico corso accreditato dalla Regione Campania. Il 15 maggio si terrà, invece, l’Assemblea della CNA Benessere e Sanità, l’Unione di acconciatori ed estetiste che rappresentano lo zoccolo duro della Cna di Salerno. A quest’assise parteciperà  il segretario nazionale dell’Unione, Filippo D’Andrea che parlerà delle importanti modifiche alla legge sull’estetica. Per gli acconciatori, invece, è programmato un seminario su tematiche motivazionali,  con due coach di rilievo nazionale. L’8 giugno si riuniranno i Maestri Artigiani della CNA Artistico tradizionale per eleggere il proprio presidente. Nel pomeriggio della stessa giornata, invece, si costituirà la CNA Alimentare con i numerosi pastai, gelatai, pasticcieri che hanno deciso di aderire alla nostra Associazione. L’ondata di cambiamento in CNA porterà anche alla nascita di una nuova Unione, la CNA Costruzioni che già conta numerose aziende associate.  “Cambiano i vertici ma non il cuore della CNA, sempre pronto a rispondere alle esigenze dei numerosi associati- ha dichiarato il presidente uscente Sergio Casola-  Nascono nuovi servizi per le imprese, tra questi la consulenza marchi, la comunicazione aziendale, il socialmediamarketing, l’assistenza nel mercato elettronico, l’internazionalizzazione, lo sportello formazione-lavoro per l’attivazione di tirocini, azioni di orientamento al lavoro”. 

Ed i  prossimi mesi saranno caratterizzati da una ventata di incontri e scambi di idee tra gli imprenditori associati.  E, come ha fatto notare il direttore provinciale della Cna di Salerno, Paolo Quaranta,  il lavoro va avanti all’insegna del percorso che da tempo muove l’associazione che rappresenta il maggior numero di imprese artigiane a Salerno. “Gli sportelli saranno sempre aperti e disponibili a fornire l’assistenza al credito con lo sportello Artigiancassa – ha ricordato il direttore quaranta-  e siamo già pronti a proporre nuovi corsi  di formazione, come quelli per la  sicurezza sul lavoro, trai prossimi ai nastri di partenza presso  la sede di Cna”.


ULTIME NEWS