Le Terme ridotte a una caffetteria, il progetto shock dell’amministrazione di Castellammare

Le Terme ridotte a una caffetteria, il progetto shock dell’amministrazione di Castellammare

Le Terme ridotte a una caffetteria, il progetto shock dell'amministrazione di Castellammare

Castellammare. Chi vorrà gestire il parco idropinico delle Nuove Terme per i prossimi tre anni dovrà garantire servizi di «caffetteria e ristorazione; turistico e ludico; promozione del sito  come location per eventi anche non culturali; informazione e assistenza». Chi pensa, in maniera lecita, che possa trattarsi di uno scherzo può cliccare sul sito ufficiale del Comune di Castellammare di Stabia e consultare la manifestazione d’interesse indetta dall’amministratore unico della Sint, Biagio Vanacore, per rendersi conto che invece è la realtà.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS