Ponte Orazio, il consigliere regionale Longobardi rassicura: «Massima celerità per gli interventi»

Ponte Orazio, il consigliere regionale Longobardi rassicura: «Massima celerità per gli interventi»

Longobardi rassicura: «Massima celerità per gli interventi»

«Subito la messa in sicurezza della zona di via Ponte Orazio». A dirlo è il consigliere regionale Alfonso Longobardi che, già lunedì, ha raggiunto l’area tra Piano di Sorrento e Meta per un sopralluogo.

«Come da impegni assunti, già oggi ho accompagnato i sindaci di Meta Giuseppe Tito e Piano di Sorrento Vincenzo Iaccarino in Regione Campania per trovare le prime, tempestive risposte istituzionali ed economiche alla frana avvenuta in via Ponte Orazio. Presso la Direzione Generale Lavori Pubblici e Protezione Civile abbiamo incontrato il dottor Italo Giulivo che si occupa anche di difesa suolo e dissesto idrogeologico. La riunione si è rivelata molto utile e proficua: si è deciso che nelle prossime ore le due Amministrazioni Comunali produrranno una nota tecnica congiunta con i primi interventi di somma urgenza da attuare nella zona interessata dal crollo. La Direzione Generale della Regione Campania provvederà nel più breve tempo tecnico-amministrativo possibile a completare verifica degli atti e sopratutto delle risorse economiche disponibili e assegnabili ai Comuni della Penisola Sorrentina. Le priorità riguardano sia il ripristino della viabilità, ordinaria e di sicurezza (passaggio dei mezzi di soccorso), così da non lasciare il borgo e 300 residenti isolati, sia le azioni da attuare sul costone di roccia sottostante l’abitato e la zona interessata dal crollo. Personalmente, come fatto fin dalle prime ore successive alla frana, continuerò a monitorare la situazione ed a sollecitare la massima tempestività possibile da parte degli uffici regionali preposti».  


ULTIME NEWS