Inchiesta appalti: altri annullamenti disposti da Riesame

Inchiesta appalti: altri annullamenti disposti da Riesame


Il Tribunale del Riesame di Napoli ha disposto nuovi annullamenti di ordinanze di custodia nell’ ambito dell’inchiesta della Dda riguardante presunti illeciti per l’assegnazione di appalti pubblici. Torna in liberta’ l’ ingegnere Andrea Nunziata, difeso dall’avvocato Alfredo Sorge, indagato per concorso in turbativa d’asta in relazione ai lavori per la realizzazione di un impianto di cremazione al cimitero di Pompei. Era agli arrestati domiciliari come il professore Francesco Rispoli, componente della commissione di gara, che si e’ visto anch’egli annullare il provvedimento restrittivo. Revocati gli arresti domiciliari anche per l’imprenditore Francesco Capotorto, coinvolto nel filone di indagine sul progetto per la costruzione di due padiglioni alla Mostra d’Oltremare, e l’ex direttore Adisu Claudio Borrelli, assistito dall’avvocato Alfonso Furgiuele (Borrelli e’ indagato per il progetto Le porte dei Parchi, promosso dal comune di Francolise) nonche’ il docente di architettura Antonio Mariniello (indagato per appalto Le Porte dei Parchi). Lasciano invece il carcere per i domiciliari gli imprenditori Pasquale Garofalo e Antonio Bretto, indagati per appalti rispettivamente nei comuni di Riardo e Casapulla.


ULTIME NEWS