Rifiuti, abbattuti i costi a Scafati: sconto sulla Tari

Rifiuti, abbattuti i costi a Scafati: sconto sulla Tari

Rifiuti, abbattuti i costi a Scafati: sconto sulla Tari

Il nuovo Piano Economico Finanziario è stato determinato da una diminuzione dei costi generali di smaltimento dei rifiuti solidi urbani. A stabilirlo è la delibera della commissione straordinaria di Palazzo Mayer avente ad oggetto l’approvazione delle tariffe Tari per l’anno 2017. «Il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Acse – ha spiegato il dirigente ministeriale Augusto Polito e membro della triade commissariale – sta ponendo in essere una serie di iniziative per efficientare la società partecipata». Oltre 10 milioni è il gettito derivante dalle tariffe, tale da garantire la copertura del 100% dei costi nel Pef trasmesso il 31 marzo. Una famiglia composta da quattro persone che vive in una casa da 80mq, pagherà intorno ai 420 euro. Per un ufficio o uno studio professionale con la stessa metratura, il costo si aggira intorno ai 650 euro. Se si considera, poi, un negozio di abbigliamento o calzature, una libreria, o una ferramenta, di 40mq il costo sarà di circa 330 euro. I dati per il calcolo della Tari, le tariffe fisse e variabili per ogni tipo di immobile, sono stati pubblicati sull’albo pretorio del comune di Scafati. Il pagamento dovrà essere effettuato in quattro rate di pari importo rispettivamente a 30, 60, 90 e 120 giorni dalla data di notifica.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS