Catello, centauro morto a Vico Equense: indagato l’automobilista, domani l’autopsia

Catello, centauro morto a Vico Equense: indagato l’automobilista, domani l’autopsia

Catello, centauro morto a Vico Equense: indagato l'automobilista, domani l'autopsia

C’è un indagato per la morte di Catello Donnarumma. Si tratta dell’automobilista alla guida della Fiat Panda contro cui il ventiseienne si è scontrato martedì mattina lungo via Raffaele Bosco. L’uomo, un quarantaquattrenne di Olevano sul Tusciano, deve rispondere dell’ipotesi di omicidio colposo. L’avviso di garanzia è un vero e proprio “atto dovuto” da parte della Procura della Repubblica di Napoli visto che domani alle 12 sarà conferito l’incarico al medico legale per l’esecuzione dell’autopsia e l’automobilista dovrà nominare un proprio consulente medico. Donnarumma è deceduto giovedì dopo due giorni di agonia all’ospedale Loreto Mare di Napoli in cui fu trasportato in gravi condizioni. Fatali le lesioni interne e un edema cerebrale.


ULTIME NEWS