Picchiato e rinchiuso in casa: bimbo salvato dall’inferno a Torre Annunziata

Picchiato e rinchiuso in casa: bimbo salvato dall’inferno a Torre Annunziata

Picchiato e rinchiuso in casa: bimbo salvato dall'inferno a Torre Annunziata

Torre Annunziata. Picchiato dai genitori e lasciato in casa, solo, rinchiuso nella sua cameretta, per punizione. Rannicchiato su stesso, in lacrime, mentre, dolorante implorava aiuto.  La T-shirt sporca di sangue, il volto tumefatto, il naso fratturato.

Nemmeno la forza di sollevarsi dal pavimento, dove lo avevano lasciato agonizzante.

Così lo hanno trovato i medici del 118 che sono piombati in un’abitazione di via Settetermini, a confine tra Torre Annunziata e Boscoreale, dopo la richiesta di aiuto arrivata al centralino di un bimbo di 9 anni.

+++ leggi l’articolo completo in edicola OGGi su Metropolis quotidiano ++++


ULTIME NEWS