Rissa tra parenti a Gragnano per un interruttore

Rissa tra parenti a Gragnano per un interruttore

Rissa tra parenti a Gragnano per un interruttore

Tutta colpa di un interruttore per accendere l’impianto di irrigazione che ha innescato una violenta lite tra famiglie di imprenditori. Una ruggine non certo nuova tra fratelli che, residenti a pochi metri l’uno dall’altro, hanno investito nella stessa attività commerciale. Sabato sera qualcosa ha fatto scattare l’ira tra i parenti già in rotta di collisione. A innescare la miccia, che è poi degenerata in una mega rissa più tardi, un interruttore posizionato all’ingresso della proprietà che da’ accesso alle attività dei parenti imprenditori. Alle 19 di sera l’impianto di irrigazione è partito e sono cominciate le prime aggressioni. I due fratelli si sono affrontati prima verbalmente poi con spintoni. Ad avere la peggio uno dei due che, oltre a incassare le botte dal fratello ha dovuto schivare anche i colpi inflitti dalla moglie di quest’ultimo. Insomma si è passati da uno contro uno a due contro uno. Poco distante il figlio dell’aggredito ha provato a salvare il padre dagli zii violenti.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SUL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS