Atti falsi per l’eredità di un’invalida: nei guai medico e notaio

Atti falsi per l’eredità di un’invalida: nei guai medico e notaio

Atti falsi per l'eredità di un'invalida: nei guai medico e notai

Si era avvicinato a lei con l’intercessione dei parenti che gli chiedevano di prendersene cura.

Mai immaginando che lui avrebbe tentato di portarle via l’eredità da mezzo milione. Lei, già malata, sarebbe poi deceduta, ma a “vendicarla” ci avrebbero pensato proprio le parenti, intuendo l’inganno e denunciando tutto alle forze dell’ordine.

Nell’occhio del ciclone un medico 57enne di Maiori, dipendente dell’Asl, destinatario di un decreto di sequestro preventivo che ha riguardato due immobili, disposto dal gip presso il Tribunale di Salerno. Insieme a lui, nei guai anche un notaio 61enne di Angri.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS