Blitz anti-droga nell’Agro, gli incensurati «insospettabili»

Blitz anti-droga nell’Agro, gli incensurati «insospettabili»

Blitz anti-droga nell'Agro, gli incensurati «insospettabili»

Acquistavano ingenti riforniture di cocaina, hashish e marijuana in diversi paesi dell’area vesuviana per poi immetterle nelle piazze di spaccio di Nocera Inferiore. La vendita, poi, si estendeva anche sul mercato veneto, perché uno dei pusher, nocerino di origine, era residente in provincia di Vicenza. Il blitz dei carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, coordinato dai militari del comando provinciale di Salerno, su disposizione della Procura nocerina guidata da Antonio Centore, ha permesso di stroncare un giro di spaccio messo in piedi da 18 persone, tra cui molti incensurati. 

In carcere sono finiti il 37enne paganese ma residente a Nocera Inferiore Alfonso Zucca; Giovanni Marino 43enne di Nocera Inferiore; la 21enne Valeria Gargiulo di San Marzano sul Sarno ma  domiciliata a Pagani; Luigi Sorrentino, 41 anni, residente a Torre del Greco; Santino Davide Giordano, 26 anni di Pagani; Eugenio Giordano, 43 anni di Pagani; Antonio Tortora e Marcello Radice, entrambi paganesi di  23 e 21 anni; Claudio Trimarco, 29 anni di Nocera Inferiore; Raffaele Di Marino, 38enne di Nocera Inferiore e Adolfo Marrazzo 23 anni di Pagani. Per questi 11 responsabili, il gip presso il Tribunale nocerino, Luigi Levita, ha disposto la misura cautelare dietro le sbarre mentre vanno ai domiciliari Giuseppe Orio, 23 anni di Nocera Inferiore, Domenico Alfano, 41 anni, sempre di Nocera Inferiore; Luigi Spinosa, nocerino di 19 anni; Fabrizio Della Porta, 27 anni di Nocera Inferiore; Rosario Manzo e Massimo Naclerio, entrambi di Nocera Inferiore rispettivamente di 29 e 26 anni. Divieto di dimora nella regione Campania per Raffaele Fortino, 25 anni domiciliato a Nocera Inferiore.

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI SU “METROPOLIS QUOTIDIANO” OGGI IN EDICOLA


ULTIME NEWS