Tentano rapina a coetaneo, arrestati due ventemmi

Tentano rapina a coetaneo, arrestati due ventemmi


Due 20enni tentano una rapina a un coetaneo a Napoli con coltelli a serramanico ma vengono arrestati dai carabinieri. I due – uno dei quali già in carcere e l’altro ai domiciliari – sono stati identificati come gli autori di una tentata rapina compiuta le sera del 7 febbraio scorso in via Gussone, nella zona di Piazza Carlo III ai danni di un loro coetaneo. Lo avevano avvicinato e, a volto scoperto, lo avevano minacciato con due coltelli a serramanico per impadronirsi di cellulare e portafogli. La vittima però era fuggita riuscendo a evitare la rapina e a salvarsi.Aveva poi raggiunto il comando dei carabinieri per sporgere denuncia, circostanza che ha permesso di raccogliere dettagli decisivi visto il ricordo dei fatti ancora vivo. Le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Stella hanno consentito di dare un’identità ai due che sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip di Napoli.


ULTIME NEWS