Vallone dei Mulini, il Comune di Sorrento ottiene l’ok per la discesa pubblica al sito culturale

Vallone dei Mulini, il Comune di Sorrento ottiene l’ok per la discesa pubblica al sito culturale

Vallone dei Mulini, il Comune di Sorrento ottiene l'ok per la discesa pubblica al sito culturale

Rifare il look al Vallone dei Mulini e riaprire il percorso pedonale di accesso al sito culturale. Ovviamente, soltanto nella parte del complesso che è rimasta di proprietà del Comune di Sorrento.
E’ questo il progetto in via di ultimazione da parte dell’ufficio lavori pubblici che ha ottenuto anche il via libera da parte della Soprintendenza e l’autorizzazione paesaggistica. Gli elaborati presentati dal dirigente comunale Alfonso Donadio prevedono anche lavori di messa in sicurezza delle pareti tufacee che, negli anni scorsi, hanno ceduto complici anche precipitazioni e cedimenti delle alberature. La Soprintendenza si è espressa a favore dell’intervento anche se ha inserito alcune prescrizioni. «Il rifacimento dei parapetti previsti lungo le rampe del sentiero che porta nel fondovalle – si legge nel parere favorevole firmato dal responsabile del procedimento, l’architetto Rosaria Crescenzio, e dal soprintendente Adele Campanelli – devono essere realizzati seguendo l’andamento naturale e non sempre rettilineo del profilo del costone tufaceo, e all’estradosso, configurati con bordo superiore ricurvo detto “a sella di asino” come da tipica tradizione costruttiva locale. Si evidenzia che le opere risultano non assentibili se relative ed incidenti su aree, manufatti o parti di essi abusivamente modificati o realizzati e non sananti. Al Comune è demandata la verifica delle legittimità dello stato di fatto del sito e dei manufatti esistenti». Insomma, semaforo verde. Mentre dal suo canto l’imprenditore Mariano Pontecorvo, comproprietario della società Maccheronificio srl che è titolare del rudere dell’antico mulino e di altre particelle, conta di rendere completamente accessibile il sito attraverso un’altra corsia, ovviamente privata, che conduca i visitatori nelle particelle di sua proprietà. Non solo. Pontecorvo è uno dei sostenitori della prima ora del sindaco Giuseppe Cuomo, è stato assessore ai lavori pubblici ed attualmente è consigliere comunale di maggioranza con la lista Il Ponte. Dal suo canto intende bocciare l’ipotesi di project financing che si sta snodando per la realizzazione della cabinovia.


ULTIME NEWS