Partorisce e getta il figlio in una fossa: neonato salvo per miracolo

Partorisce e getta il figlio in una fossa: neonato salvo per miracolo

La giovane che ha 25 anni avrebbe scavato una piccola fossa al piccolo ricoprendolo poi di terra, foglie e rami in un'area dove sorge una fabbrica di legname. A scoprire il bambino, come riporta il Mirror, è stata una delle dipendenti della fabbrica che

Vivo per miracolo dopo essere stato seppellito vivo. Un neonato di KwaZulu-Natal, in Sud Africa è stato sepolto vivo poco dopo la nascita dalla sua stessa mamma. La giovane che ha 25 anni avrebbe scavato una piccola fossa al piccolo ricoprendolo poi di terra, foglie e rami in un’area dove sorge una fabbrica di legname. A scoprire il bambino, come riporta il Mirror, è stata una delle dipendenti della fabbrica che attirata dalle urla e dai pianti,  ha scavato in terra ha notato il piccolino e ha immediatamente chiamato i soccorsi. Nonostante fosse stato sepolto vivo il neonato è stato trovato in perfetta salute, probabilmente, infatti, è riuscito a respirare e sopravvivere grazie a uno spiraglio nella terra.  Il piccolo si trova ora nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale regionale di Port Shepstone e la madre rischia una dura condanna.


ULTIME NEWS