Scoppia la guerra nel Pd di Somma Vesuviana, De Falco contro il candidato sindaco

Scoppia la guerra nel Pd di Somma Vesuviana, De Falco contro il candidato sindaco

Scoppia la guerra nel Pd di Somma, De Falco contro il candidato sindaco

Un candidato sindaco scelto senza passare per le primarie. Scoppia la guerra interna al Partito Democratico di Somma Vesuviana. In un video l’ex consigliere uscente Crescenzo De Falco, e candidato alle primarie per la scelta dell’aspirante primo cittadino alle scorse elezioni, spara a zero contro il segretario dem Giuseppe Auriemma e contro la scelta di puntare su Giuseppe Bianco alle prossime amministrative: «E’ stato aperto un cantiere civico, un tavolo di consultazioni nel corso di queste settimane dove abbiamo avuto ex esponenti di Foza Italia, ex Fratelli d’Italia e persone che prima il Partito Democratico bollava come impresentabili. – dice De Falco – Una volta il Pd ricercava elementi per governare il paese senza compromessi e senza ricatti. Oggi quegli ideali sono stati accantonati».
Alle prossime elezioni il Partito Democratico ha puntato sul medico con la passione per la politica Giuseppe Bianco: «Scelto senza alcun criterio, senza il necessario rispetto delle norme del Pd di Somma Vesuviana. La città è stanca di gente che si autopropone, il candidato lo devono scegliere gli iscritti».


ULTIME NEWS