Via Krupp, il caso di Capri arriva al Parlamento europeo: «No ai privati»

Via Krupp, il caso di Capri arriva al Parlamento europeo: «No ai privati»

Via Krupp, il caso di Capri arriva al Parlamento europeo: «No ai privati»

Arrivano al Parlamento europeo le polemiche sul project financing per la riapertura di via Krupp, la strada panoramica tra i simboli nel mondo dell’isola azzurra, anche se il sindaco di Capri Gianni De Martino ha ribadito più volte che l’accesso alla strada non sarà privatizzato. L’europarlamentare Fulvio Martusciello (Fi-Ppe) oggi ha inviato un documento ai colleghi del Parlamento europeo, in particolare a quelli tedeschi: “Nel 1899 il magnate tedesco Alfred Krupp, filantropo e amante di Capri, realizzò la via Krupp, a lui dedicata, di straordinaria importanza culturale, storica e panoramica, che congiunge Marina Piccola alla Certosa di San Giacomo, due luoghi di grande bellezza. Strada ora messa a rischio da un project financing del Comune di Capri, che di fatto privatizza un panorama che appartiene a tutti, manovra assolutamente inaccettabile”.


ULTIME NEWS