Catturata la banda del buco di Napoli: scattano 4 arresti

Catturata la banda del buco di Napoli: scattano 4 arresti

Catturata la banda del buco di Napoli: scattano 4 arresti

Quattro componenti della “banda del buco”, che stavano per svaligiare un deposito di articoli da abbigliamento nella zona della Stazione centrale, sono stati arrestati questa notte dalla Polizia. Gli agenti della sezione antirapina della Squadra Mobile e dell’ Ufficio prevenzione generale sono intervenuti poco dopo le 2 all’ angolo tra via Brindisi e via Genova. Qui hanno sorpreso Alessandro Montuoro, 37 anni, i fratelli Gennaro e Bruno Torre, di 27 e 32 anni, e Ciro Giordano 52 anni tutti di Napoli. Montuoro faceva da palo all’ esterno del deposito, alla guida di una “Fiat Idea”, dove sarebbe stata caricata la merce. All’ interno, gli altri tre erano al lavoro con un piccone per abbattere la parete di un locale dismesso che confina con il deposito. Il colpo – secondo quanto emerso dalle indagini – era stato preparato nella notte tra il 24 ed il 25 aprile da Torre, che aveva effettuato un sopralluogo in un negozio dismesso adiacente al deposito di abbigliamento. Dopo aver tentato con un cacciavite di forzare alcuni infissi, Torre aveva manomesso una saracinesca. La notte seguente insieme ai complici aveva cominciato l’ abbattimento della parete confinante. La merce custodita nel deposito aveva un valore commerciale di circa 150 mila euro. La Polizia ha sequestrato l’auto usata dai ladri, una trivella in ferro manuale, guanti per lavori edili, un palo di ferro ed una torcia a led. I quattro saranno giudicati con rito direttissimo.


ULTIME NEWS