Comune di Pompei, c’è il nuovo dirigente. Al settore tecnico arriva l’architetto Marino

Comune di Pompei, c’è il nuovo dirigente. Al settore tecnico arriva l’architetto Marino

arriva l'architetto Marino

Una new entry a Palazzo de Fusco. Arriva infatti il nuovo dirigente per il Settore dei Lavori Pubblici dopo le dimissioni di Andrea Nunziata seguite allo scandalo “Appaltopoli” e arrivate lo scorso 21 aprile. 

Le funzioni erano state temporaneamente trasferite al dirigente Raimondo Sorrentino, a seguito dell’impedimento dell’allora dirigente Nunziata. L’incarico adesso è stato conferito all’architetto Gianfranco Marino residente a Trecase, inserito nella graduatoria definitiva per la copertura di un posto di dirigente del settore tecnico del 2010 e ancora oggi valida ed efficace anche per gli incarichi a tempo determinato. Come in questo caso. Stando infatti al documento di programmazione triennale del fabbisogno di personale 2017-2019 approvato recentemente dal commissario prefettizio Maria Luisa D’Alessandro, il nuovo dirigente del VI Settore tecnico sarà in servizio per la durata di tre mesi. Al dipendente dirigente a tempo determinato verrà corrisposto un trattamento economico pari a circa 22mila euro.  Nella programmazione triennale tra gli altri posti da coprire per il 2017 figurano anche un posto a tempo pieno e indeterminato per collaboratore contabile, un posto da istruttore direttivo contabile, uno da funzionario avvocato, uno da istruttore direttivo tecnico e uno da istruttore direttivo di vigilanza. Al nuovo dirigente a tempo determinato per il Settore Lavori Pubblici Gianfranco Marino, il prefetto Maria Luisa D’Alessandro ha conferito con apposito decreto anche l’incarico ad intermin di dirigente del V Settore Urbanistica.    


ULTIME NEWS