Elezioni a Torre Annunziata il tariffario dei corrotti: «Voti comprati per venti euro»

Elezioni a Torre Annunziata il tariffario dei corrotti:  «Voti comprati per venti euro»

Elezioni a Torre Annunziata il tariffario dei corrotti: «Voti comprati per venti euro»

Venti euro per un voto. Venticinque per gli elettori più esigenti. Ottanta euro per “comprare” il sostegno di un’intera famiglia e “trattative private” – con tanto di promesse di posti di lavoro – per i “pacchetti” di preferenze più ampi. 

E’ il listino prezzi del voto inquinato. Il tariffario-scandalo finito al centro di un post denuncia firmato da Pierpaolo Telese, candidato sindaco della sinistra “rossa”. L’avvocato penalista, nel pomeriggio di ieri, ha pubblicato sul suo profilo Facebook un messaggio dai contorni inquietanti, capace di gettare ombre e sospetti sulle elezioni comunali di Torre Annunziata.

+++ Leggi l’articolo completo OGGI su Metropolis quotidiano in edicola +++


ULTIME NEWS