Villa comunale, lavori infiniti a Castellammare. Ora la ditta rischia sanzioni

Villa comunale, lavori infiniti a Castellammare. Ora la ditta rischia sanzioni

Villa comunale, lavori infiniti a Castellammare. Ora la ditta rischia sanzioni

Castellammare di Stabia. Ritardi su ritardi e una data che certamente non sarà rispettata: il 15 maggio. Questo il termine ultimo previsto dal nuovo cronoprogramma per completare i lavori del secondo lotto della villa comunale di Castellammare di Stabia. Una dead line che la ditta che sta eseguendo il restyling non riuscirà a rispettare. E il mancato completamento dell’opera nei tempi previsti sta creando non pochi grattacapi all’amministrazione. Il sindaco Antonio Pannullo, infatti, c’aveva messo la faccia, durante l’inaugurazione del primo tratto, e pensando che la ditta riuscisse a rispettare gli accordi, affermando che i lavori si sarebbero conclusi entro la metà di maggio. Purtroppo, il primo cittadino è stato tradito dai fatti. E dalla ditta «al lavoro c’erano solamente nove operai, troppo pochi. Così, non andiamo da nessuna parte», è filtrato dalle stanze di Palazzo Farnese, dopo un sopralluogo sul cantiere effettuato ieri mattina. 

+++ Leggi l’articolo completo OGGI su Metropolis quotidiano in edicola +++


ULTIME NEWS