Angela Celentano, rabbia dei pm sulla foto di Celeste: “Addolorati, ma non ci fermiamo”

Angela Celentano, rabbia dei pm sulla foto di Celeste: “Addolorati, ma non ci fermiamo”

I pm: "Addolorati, ma non ci fermiamo"

“Gli accertamenti in corso in Messico, volti alla definizione della vicenda e dell’uso dell’immagine della persona identificata, proseguiranno per una completa ricostruzione dei fatti e delle relative responsabilità”.
A dirlo è Alessandro Pennasilico, procuratore di Torre Annunziata, a proposito della clamorosa svolta sul mistero di Angela Celentano e la fotografia di Celeste Ruiz rubata a una donna messicana.
“La cura e la completezza delle indagini svolte da questa Procura e dagli ufficiali di polizia giudiziaria delegati ed il risultato comunque conseguito sul piano investigativo nella pista messicana non leniscono l’amarezza sul piano umano di quanto accertato non esauriscono la partecipazione di chi lavora a questo caso alle speranze della famiglia Celentano anche con la ricostruzione della dolorosa vicenda in altri ambiti investigativi che questa Procura non ritiene ancora di chiudere”


ULTIME NEWS