Colpi in villa a Pompei, preso rapinatore albanese fuggito al Nord

Colpi in villa a Pompei, preso rapinatore albanese fuggito al Nord

Colpi in villa a Pompei,

È stato fermato il latitante che, insieme a un complice già finito in manette lo scorso mese di marzo, è accusato di aver preso parte alla rapina avvenuta nel novembre 2015 a via Colle San Bartolomeo. Si tratta del 30enne albanese Lester Xeleka. Fuggito al nord, è stato rintracciato dai carabinieri del nucleo investigativo di Torino che lo hanno arrestato nel corso di una retata. Le indagini che hanno permesso di stringere il cerchio intorno agli autori del colpo -durante il quale il pitbull dei proprietari di casa, Nitro, azzannò i rapinatori – sono state condotte dai carabinieri coordinati dal capitano della compagnia di Torre Annunziata e dal comandante della stazione di Pompei Tommaso Canino.


ULTIME NEWS