La politica ai tempi dei social: a Castellammare lo scontro in maggioranza si consuma su Facebook

La politica ai tempi dei social: a Castellammare lo scontro in maggioranza si consuma su Facebook

La politica ai tempi dei social. A Castellammare lo scontro in maggioranza si consuma su Facebook

Castellammare di Stabia. C’era una volta la politica delle riunioni di maggioranza infuocate o dei consigli comunali disertati per lanciare messaggi al sindaco. Oggi invece si scelgono i social per esternare i mal di pancia. La prova arriva da Castellammare di Stabia, dove alcuni consiglieri che sostengono il primo cittadino Antonio Pannullo negli ultimi giorni hanno scelto proprio i social per lanciare messaggi d’insoddisfazione piuttosto espliciti. 

In fondo è semplice: basta mettere nel mirino il bersaglio che si vuole colpire, scrivere un post polemico per strappare qualche like e il gioco è fatto. La guerra non si gioca su Facebook per non dare troppo nell’occhio e nemmeno nelle stanze di Palazzo Farnese, il rischio di finire all’angolo è alto. Lo scontro si consuma nelle chat dei cellulari, fin quando è possibile.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS