Ricoverata in barella e dimenticata al pronto soccorso. L’odissea di un’anziana a Castellammare

Ricoverata in barella e dimenticata al pronto soccorso. L’odissea di un’anziana a Castellammare

Ricoverata in barella e dimenticata al pronto soccorso. L'odissea di un'anziana a Castellammare

Castellammare di Stabia. Piange dal dolore. La sopportazione di una nuova notte al pronto soccorso è davvero troppo per chi ha già superato un’ischemia. Per oltre 24 ore una donna di 75 anni è rimasta su una barella, senza la possibilità di trasferimento in corsia. Non ci sono posti nei reparti e l’anziana si ritrova, ancora una volta, a un ricovero di fortuna tra il caos del pronto soccorso. 

E’ questa la fotografia di un ospedale San Leonardo stretto nella morsa di una continua emergenza. 

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS