Bare tra i rifiuti al cimitero di Poggiomarino, scatta il blitz di carabinieri e vigili

Bare tra i rifiuti al cimitero di Poggiomarino, scatta il blitz di carabinieri e vigili

Bare tra i rifiuti al cimitero di Poggiomarino, scatta il blitz di carabinieri e vigili

Quelle bare tra i rifiuti denunciate qualche giorno fa da alcuni componenti della minoranza in consiglio comunale a Poggiomarino non sono state portate via. Solo una parte è stata smaltita, c’è un cumulo di resti di bare in legno e in zinco che giace in un angolo del camposanto comunale. In spregio a quanto denunciato precedentemente dai consiglieri Falanga e Belcuore. A nulla sono servite le rassicurazioni del Comune dei giorni scorsi. Oggi, al fianco di alcuni consiglieri di minoranza che hanno effettuato l’ennesimo sopralluogo tra i viali del cimitero di Poggiomarino, c’erano i carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Andrea Manzo e alcuni agenti del corpo di polizia municipale che trasmetteranno tutti i dati relativi alla discarica abusiva del camposanto all’Arpac.

+++ DOMANI SUL QUOTIDIANO METROPOLIS TUTTI I DETTAGLI +++


ULTIME NEWS