Zooprofilattico eccellenza campana, nasce la Biobanca

Zooprofilattico eccellenza campana, nasce la Biobanca


Ottantasei postazioni che illustrano le dieci aree tematiche di scienza e ricerca, laboratori didattici per i piu’ piccoli, stand sulla educazione alimentare: e’ la undicesima edizione di ‘Fattorie didattiche aperte’ in programma oggi e domani all’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno a Portici. L’iniziativa rientra nella piu’ ampia kermesse ‘Tutta n’ata storia’, evento dedicato a Portici e ai suoi luoghi di tradizione, arte, cultura, scienza e storia realizzata in sinergia con il Dipartimento di Agraria dell’Universita’ degli Studi di Napoli Federico II e con il Museo Ferroviario di Pietrarsa e con il patrocinio di Ministero dell’Istruzione, Universita’ e della Ricerca, Ministero dei Beni e Attivita’ Culturali, Regione Campania, Citta’ Metropolitana di NAPOLI, Comuni di Ercolano e di Portici. La Biobanca, uno di punti di forza dell’Izsm, e’ stata inaugurata stamattina alla presenza del governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Secondo quanto reso noto dal direttore generale dell’Istituto, Antonio Limone, “la Biobanca custodisce 4.200 campioni di sangue, di tessuti, urine e feci che sono stati fatti per ottemperare al progetto Spes. L’idea e’ quella di avere a disposizione dei campioni che possono servire ad altri gruppi di ricerca ma e’ anche un riferimento alla successiva fase delle indagini quando hai bisogno di rapportarli a studi gia’ fatti”. L’inaugurazione e’ stata preceduta da interventi sul palco. A prendere la parola sono stati il direttore del Dipartimento di Agraria Matteo Lorito, il prorettore della ‘Federico II’ Arturo De Vivo, il direttore generale dell’Istituto dei tumori Pascale Attilio Bianchi, la direttrice dell’ufficio scolastico regionale della Campania Luisa Franzese e il governatore della Campania Vincenzo De Luca. Gli alunni del liceo scientifico ‘Filippo Silvestri’ hanno guidato i visitatori nelle sale della vicina Reggia borbonica, nell’ambito del progetto ‘Adotta un monumento’ della Fondazione NAPOLI 99 che aderisce alla manifestazione. E questa mattina, al Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa numerosi gruppi di visitatori si sono presentati ai cancelli all’orario di apertura. Oggi e domani per le famiglie vi e’ una offerta speciale con un biglietto d’ingresso a prezzo ridotto. A tal proposito il direttore del Museo Oreste Orvitti: “Ci auguriamo che questo possa rappresentare solo il primo passo verso il processo di rilancio dell’intera area che vede operare in sinergia e sintonia i vari soggetti impegnati per la riqualificazione e valorizzazione delle eccellenze del territorio”.


ULTIME NEWS