Derubava i maratoneti di Ottaviano, incastrato lo specialista di Terzigno

Derubava i maratoneti di Ottaviano, incastrato lo specialista di Terzigno

Derubava i maratoneti di Ottaviano, incastrato lo specialista di Terzigno

Si presume fosse diventato l’incubo di chi lasciava l’auto in un’area adibita a parcheggio in via Lucci per fare jogging lungo le strade di Ottaviano. Già diversi i furti d’auto denunciati in passato agli uomini della stazione dei carabinieri del comune vesuviano, tanto da indurre i militari dell’Arma ad aumentare i controlli proprio in quella zona. E’ stato nel corso di una delle tante attività di monitoraggio del territorio che i carabinieri di Ottaviano, agli ordini del maresciallo Agostino Giannettino, hanno incastrato un 50enne di Terzigno. Stava frugando all’interno di un’auto che poco prima aveva forzato, forse alla ricerca di oggetti preziosi all’interno di quella vettura. E’ finito in manette D.I. disoccupato di Terzigno, accusato di tentato furto. Pescato con le mani nella rete, non ha potuto neanche discolparsi di fronte agli uomini in divisa che lo hanno “pizzicato” proprio mentre ripuliva una vettura in sosta. All’interno della sua auto, quella con cui aveva raggiunto via lucci poco prima, i carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto una chiave a T, modificata. Si presume fosse uno dei tanti attrezzi utilizzati dal 50enne di Terzigno per forzare le serrature delle auto.
Insomma, uno specialista che conosceva bene i movimenti in quella zona. Via Luccia a Ottaviano è nota perché quotidianamente frequentata da decine di persone che sfruttano l’ampio marciapiede della strada, che collega il centro città con la periferia, per fare jogging. Durante gli allenamenti le ignare vittime venivano ripulite. Stereo portati via, borse senza più portafogli e smartphone trafugati dai ladri in questione. Gli specialisti, o lo specialista, dopo aver lasciato la vettura sapientemente forzata faceva sparire di se ogni traccia. Dopo le decine di denunce e segnalazioni arrivate al comando di via Trappitella è partita la task force proprio nell’area jogging di Ottaviano. Nel corso di una delle tante attività di controllo avviate sul territorio comunale negli ultimi giorni è arrivata la svolta, con l’arresto di un 50enne accusato di tentato furto in auto.

 


ULTIME NEWS