Napoli: convegno sulla riforma della magistratura onoraria

Napoli: convegno sulla riforma della magistratura onoraria


L’Associazione “Movimento Sei Luglio” ha organizzato un convegno nazionale per rendere pubblica la discussione sulla riforma della magistratura onoraria e fare emergere il suo impatto negativo sul funzionamento degli uffici giudiziari. La riforma, infatti, introduce fattori di inefficienza e non supera le violazioni del diritto UE rilevate dalla Commissione Europea, che nel giugno u.s. ha chiuso negativamente il caso EU Pilot 7779/15/EMPL nei confronti dell’Italia in merito alla compatibilità con il diritto UE della disciplina nazionale relativa al servizio prestato dalla magistratura onoraria. Il convegno si terrà lunedì 5 giugno alle ore 15,30, nella Sala Arengario del Tribunale di Napoli (Centro Direzionale Isola E7 – Napoli).
Al convegno interverranno: Maria Rosaria Cultrera, presidente Vicario della Corte d’Appello di Napoli, Dario Raffone, Presidente Vicario del Tribunale di Napoli, Alfonso D’Avino, Procuratore Aggiunto, Coordinatore dei V.P.O. della Procura di Napoli, Salvatore Impradice, Vice Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Maurizio Bianco, Segretario Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Napoli, Guido Picciotto, Segretario della Camera Penale di Napoli, Paola Bellone, portavoce nazionale dell’Associazione “Movimento Sei Luglio”, Maurizio Buccarella, Vice Presidente della Commissione Giustizia del Senato, Alessandra Clemente, Assessore ai giovani e alle politiche giovanili del Comune di Napoli, Andrea Maestri, Deputato in carica alla Camera, Fulvio Martusciello, Deputato in carica al Parlamento Europeo, Severino Nappi, Consigliere della Regione Campania, Assunta Tartaglione, Deputata in carica alla Camera


ULTIME NEWS