Caos allo stadio di Palma Campania durante la festa dei bambini, il Comune fa chiarezza

Caos allo stadio di Palma Campania durante la festa dei bambini, il Comune fa chiarezza

La verità del Comune di Palma Campania

Non ha tardato ad arrivare la replica da parte dell’amministrazione di Palma Campania in merito alla vicenda relativa a un evento organizzato questa mattina allo stadio Comunale e sospeso dopoché una donna è svenuta in seguito alla forte ondata di calore. Il primo cittadino Enzo Carbone risponde agli allarmismi creatisi dopo la kermesse e le polemiche che ne sono scaturite. Il sindaco e l’assessore all’istruzione dell’ente Sabato Simonetti fanno chiarezza: «E’ un evento organizzato dall’istituto De Curtis in piena autonomia, noi abbiamo messo a disposizione lo stadio e, su richiesta, anche alcuni agenti della polizia municipale. Di più non potevamo fare». Ma nel mirino del primo cittadino di Palma Campania finisce soprattutto l’opposizione, in special modo un post del consigliere comunale Buonagura che aveva duramente criticato l’operato dell’ente sulla gestione dell’evento: «Purtroppo questi consiglieri non sono bravi a leggere le carte. Ne tantomeno a informarsi. Questo evento non è stato organizzato dal Comune, ma dalla scuola. Fortunatamente non guidano la città, altrimenti chissà quante ne avrebbero combinate. – dice Enzo Carbone – Ai consiglieri di minoranza consiglio di lavorare per aiutarci a migliorare la città e non perdere tempo con queste polemiche inutili, che poi si rivelano soltanto delle brutte figure. Prima di scrivere o parlare, pensateci su due volte».


ULTIME NEWS