Droga “deluxe”, maxi-sequestro a Torre Annunziata

Droga “deluxe”, maxi-sequestro a Torre Annunziata

Qualità superiore rispetto a quella delle piazze di spaccio vesuviane

Dieci chili di hashish purissimo, di qualità superiore rispetto a quella “in commercio” sulle piazze di spaccio del Vesuviano, sono stati ritrovati questa notte dalla polizia in uno stabile nella zona di confine tra Torre Annunziata e Boscoreale. La droga, suddivisa in cento panetti da circa 100 grammi ciascuno, era nascosta in un vano che ospita una caldaia condominiale ma non è sfuggita agli occhi attenti dei poliziotti del commissariato torrese, agli ordini del primo dirigente Vincenzo Gioia. I quali, tuttavia, non hanno potuto provvedere ad alcun arresto, non essendo chiara la responsabilità del possesso dell’ingente quantitativo di droga. Le indagini, dopo il sequestro, vanno avanti per dare un nome e un cognome al responsabile, ma particolarmente inquietante viene ritenuto dagli inquirenti il dettaglio della qualità sopraffina dell’hashish. Potrebbe infatti essere un segnale dell’arrivo in città di droga attraverso canali di approvvigionamento diversi da quelli finora usati dalle cosche locali.

 


ULTIME NEWS