Degrado centro storico, scatta l’ordinanza: fino a 500 euro di multa

Degrado centro storico, scatta l’ordinanza: fino a 500 euro di multa

Degrado centro storico, scatta l'ordinanza: fino a 500 euro di multa

Divieto di vendere e consumare bibite a piazza del Gesù. Scatta l’ordinanza del Comune in seguito alle  numerose segnalazioni pervenute al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris da parte dei residenti che più volte hanno denunciato l’abbandono di bottiglie di vetro e lattine in una delle piazze simbolo del centro storico, soprattutto durante l’organizzazione di eventi musicali. Tutti i commercianti e gli operatori itineranti fino ad una distanza di 500 metri da piazza del Gesù non potranno vendere bevande per asporto in contenitori di vetri e lattine dalle ore 19:30 alle 21:00 del 25 e del 26 giugno, dalle ore 21:30 alle 23:00 del 28 giugno , dalle ore 22:00 del 30 giugno alle 00:30 del 1 luglio. La somministrazione e la vendita devono avvenire in bicchieri di carta o di plastica nei quali le bevande devono essere versate direttamente da chi effettua la somministrazione o vendita. Pena: multe fino a 500 euro per i venditori e a 50 euro per chi verrà ‘beccato’ a sorseggiare bevande in vetro o in lattina nella piazza. Una misura temporanea a firma del vicesindaco, Raffaele Del Giudice e che all’indomani del video che ha fatto il giro del web che riprendeva due ragazzi fare sesso nella vicina piazza San Domenico, completamente abbandonata al degrado, appare anche minima.


ULTIME NEWS