Sparatoria a Castellammare, ferito il figlio di un affiliato al clan Cesarano

Sparatoria a Castellammare, ferito il figlio di un affiliato al clan Cesarano

Ferito il figlio dell'affiliato

Spari nella notte in via Napoli a Castellammare. Un giovane di 23 anni è stato ferito con un colpo d’arma da fuoco mentre era sotto casa. Più proiettili sono stati esplosi da distanza ravvicinata nella notte tra lunedì e martedì, il giovane è stato ferito al gluteo. Non sarebbe in pericolo di vita e ora è in attesa di essere operato all’ospedale San Leonardo di Castellammare. Si tratta di L.G.C, figlio di un pregiudicato di piccolo calibro, vicino al clan Cesarano. Il commissariato di polizia stabiese, guidato dal primo dirigente Paolo Esposito, indaga sull’accaduto.


ULTIME NEWS