Spazzino usuraio, durante il servizio si fermava per minacciare le vittime

Spazzino usuraio, durante il servizio si fermava per minacciare le vittime

Spazzino usuraio, durante il servizio si fermava per minacciare le vittime

Castellammare di Stabia. Avrebbe dovuto ripulire le strade di Castellammare di Stabia, ma la sua specialità, in realtà, era quella di “ripulire” i pensionati che si erano rivolti a lui per ottenere un prestito. 

Salvatore Luminoso, 60 anni, era in servizio con la Buttol, la società che ha gestito il servizio di nettezza urbana in città fino al gennaio scorso, quando l’11 ottobre del 2016 si presentò a casa di una vittima per imporre il pagamento di alcune rate che un’anziana non era riuscita a saldare. Lo spazzino era al lavoro, ma impegnato al telefono perché la moglie Anna Schettino gli riferiva di aver contattato più volte una vittima che non voleva pagare.

+++ leggi l’articolo completo OGGI su Metropolis quotidiano +++


ULTIME NEWS