Inaugurato Pareo Park,nuova struttura dove c’era Magic World 

Inaugurato Pareo Park,nuova struttura dove c’era Magic World 


Si chiama “Pareo Park” ed è il parco acquatico più grande del Sud Italia: sorge nel territorio di Giugliano in Campania (Napoli), ed è rinato sulle ceneri del Magic World. L’impianto è stato inaugurato stamattina da Vincenzo Schiavo, amministratore unico della Partenope Investment srl Pareo Park e dal il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Presenti anche il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, il presidente UNICEF Campania, Margherita Dini Ciacci, e Giulio Rapetti Mogol, direttore artistico del futuro Palazzetto della Musica. “La Campania si è svegliata e ha voglia di ripartire – ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca – eventi come quello di oggi, con la riapertura di una grande struttura ricettiva come il Pareo Park, testimoniano che la Campania è cambiata. Questo tipo di progetti indicano chiaramente che il territorio sta cambiando perché vi è stato un investimento importante, e vi posso garantire che gli investimenti ci sono quando sono garantite sicurezza e sburocratizzazione. Si è creato un clima di fiducia che sta trasformando il volto della regione. Non abbiamo nulla da invidiare all’Emilia Romagna, ma dobbiamo industriarci sulla gestione, sui servizi e sull’ordine. Sono sicuro che la realizzazione del Palazzetto della Musica all’interno del Pareo Park ci consentirà di avere il polo musicale più importante del meridione. Abbiamo dato vita ad un progetto sostenuto dal maestro Mogol che prevede corsi di formazione musicale per i giovani del nostro territorio”. “Questo parco è dedicato a tutti coloro che vogliono divertirsi senza alcun rischio – ha dichiarato Vincenzo Schiavo – qui nulla è lasciato al caso e le 32 persone addette alla sicurezza coadiuvate da altri 12 vigilanti armati dimostrano quanta attenzione è stata posta per fare in modo che questo sia un luogo di svago in assoluta tranquillità. Qui lavorano 200 persone, il parco è attivo 7 giorni su 7 fino al 30 settembre e tutti i week end di ottobre, si tratta di un investimento da circa 50 milioni di euro che include anche l’ambizioso progetto del Palazzetto della Musica che realizzeremo entro il 2019. Ci saranno altre opere che concretizzeremo nell’imminente futuro come l’area spa, godibile anche in inverno. Tra i progetti di sviluppo anche un albergo con 120 camere”. Per raggiungere il parco sono state attivate anche navette da Napoli e da Licola. 


ULTIME NEWS