Doppietta di rapine nel Napoletano, arrestati dai carabinieri

Doppietta di rapine nel Napoletano, arrestati dai carabinieri


Due rapine in pochi minuti a Pomigliano d’Arco: protagonista una banda di quattri malviventi, due dei quali sono stati arrestati dai carabinieri al termine di un inseguimento. Nell’obiettivo dei rapinatori gli incassi del sabato: poco prima dell’orario di chiusura, ieri, in quattro, armati di pistola e con volto coperto, hanno rapinato un supermercato e un centro scommesse a Pomigliano d’Arco. Subito dopo è giunta una telefonata al 112. La centrale operativa di Castello di Cisterna ha comunicato alle pattuglie in zona che c’erano quattro rapinatori in fuga e nel giro di qualche minuto i militari hanno avvistato uno scooter corrispondente alla descrizione che sfrecciava lungo la via nazionale delle puglie a Casalnuovo. Hanno inseguito il Beverly con in sella due soggetti fino ad Arpino di Casoria, dove l’inseguimento si è concluso. I due avevano addosso la scacciacani con cui avevano minacciato i commercianti e parte del bottino, 350 euro, recuperati e restituiti all’avente diritto. Tratti in arresto per rapina in concorso Luca Giovanni Rao, 36enne, di Acerra e Giuseppe Salvato, 38enne, di Afragola, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I loro complici sono ricercati.


ULTIME NEWS