Coltivava marijuana sulla barca, arrestato 33enne di Castellammare

Coltivava marijuana sulla barca, arrestato 33enne di Castellammare

marijuana in barca

– Un nascondiglio insolito e ingegnoso ha permesso a un 33enne di coltivare marijuana in una barca su terraferma (all’interno di un piazzale) vicino alla quale l’organizzato “coltivatore” aveva allestito una piccola struttura per essiccare artigianalmente le foglie e poi confezionarla. A scoprire l’uomo, e ad arrestarlo, sono stati i finanzieri del Comando provinciale di della GdF di Napolie della compagnia di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. L’uomo, originario della cittadina stabiese, aveva attrezzato la serra all’interno di un’imbarcazione dallo scafo molto profondo così che non si notasse l’altezza delle piante, alcune alte anche 1,80 cm. In una struttura attigua il 33enne aveva attrezzato un sistema di essiccazione con ventole. La marijuana veniva poi conservata in appositi contenitori di vetro. Sul posto i finanzieri hanno trovato volantini con istruzioni per la coltivazione in serra della pianta. Oltre l’arresto i militari hanno sequestrato la sostanza stupefacente, il natante e la struttura.


ULTIME NEWS