Corteggia la figliastra, il cognato perde la testa e lo aggredisce colpendolo con una sedia

Corteggia la figliastra, il cognato perde la testa e lo aggredisce colpendolo con una sedia

Corteggia la figliastra, il cognato perde la testa e lo aggredisce colpendolo con una sedia

Ha fatto irruzione nell’abitazione di un cittadino 50enne del Bangladesh e lo ha colpito a calci e pugni, ferendolo gravemente. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri a Forio d’Ischia. Ora la vittima è ricoverata in gravi condizioni al ‘Policlinico’ di Napoli mentre l’aggressore R.F, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale. I due si conoscono da tempo perché sono legati sentimentalmente a due sorelle. L’aggressore avrebbe accusato la vittima di aver fatto delle avance alla figlia maggiorenne della compagna della stessa vittima. Entrato in casa non ha voluto sapere ragioni ed ha iniziato a colpire il 50enne con una inaudita violenza dapprima con una sedia e successivamente a calci e pugni. Giunti sul posto i carabinieri hanno fermato l’aggressore. La vittima è stato dapprima portata all’ospedale di Ischia. Ma nella notte le sue condizioni di salute sono peggiorate ed è stata trasferita con un’eliambulanza al Policlinico di Napoli.
   


ULTIME NEWS