Pompei, il sindaco prepara la giunta: il Pd verso i posti di comando

Pompei, il sindaco prepara la giunta: il Pd verso i posti di comando

Pompei, il sindaco prepara la giunta: il Pd verso i posti di comando

Cinque assessori alle prime cinque liste, agli altri alleati andranno invece nomine di sottogoverno. E’ questo il metodo individuato da Pietro Amitrano per varare la prima giunta. Soprattutto il Pd avrà il comando completo della macchina amministrativa con sindaco, vicesindaco e presidente del consiglio comunale. Ma sarà un week end di consultazioni, anche perché il primo cittadino di Pompei avrebbe annunciato di essere pronto a presentare la sua squadra per lunedì prossimo, in occasione del primo consiglio comunale. E stando alle ultime indiscrezioni gli accordi sono tutt’altro che siglati tra il Pd e gli alleati. 

E’ facile immaginare un Carmine Lo Sapio azionista di maggioranza dell’amministrazione. Infatti nei posti più ambiti andranno uomini legati al leader del Pd pompeiano. Per la poltrona di vicesindaco è spuntato il nome di Carmine Massaro, commercialista vicino proprio alla famiglia Lo Sapio, che ora siede in consiglio comunale con Luigi. A Massaro andrebbe sicuramente la delega al bilancio. 

La presidenza del consiglio comunale andrà a Franco Gallo, altro fedelissimo di Lo Sapio e già candidato sindaco alle penultime elezioni amministrative. Sul ruolo da affidare a Gallo la maggioranza sarebbe più o meno d’accordo. Resta da capire se nella compagine di governo entrerà anche un assessore in quota all’ex sindaco D’Alessio, appena rinviato a giudizio per il processo Terra Santa. Claudio D’Alessio, avvicinatosi a Campania Libera, chiede a gran voce la nomina di Annalisa La Mura. Il partito di De Luca non ha ancora dato il via libera, anche perché preferirebbe un altro nome. 

Nel pieno delle consultazioni ci sarebbe in palio anche la guida dell’ufficio tecnico. La politica vorrebbe mettere le mani anche su questa nomina prettamente amministrativa. Non è escluso che il tutto finisca nell’ambito delle trattative per varare la giunta comunale. Entro lunedì potrebbe esserci una schiarita, anche se a oltre un mese dalle elezioni la maggioranza non riesce ancora a trovare la quadra. 


ULTIME NEWS