Tito-gate, chiesto il processo: sindaco di Meta, imprenditori e dirigenti nei guai

Tito-gate, chiesto il processo: sindaco di Meta, imprenditori e dirigenti nei guai

Chiesto il processo

La Procura della Repubblica di Torre Annunziata vuole il processo per il sindaco di Meta e consigliere metropolitano del Pd Giuseppe Tito, gli imprenditori Antonino Staiano, Aniello Donnarumma e Nunzio Lardaro, la dipendente di una cooperativa Carmela Izzo e i dirigenti comunali Rocco Borrelli, Paola De Maio e Rina Paolotti. Depositata la richiesta di rinvio a giudizio per gli otto indagati del polverone giudiziario che solleva pesantissime ombre su appalti e procedure che, nella ricostruzione della tenenza della guardia di finanza di Massa Lubrense, andavano avanti a colpi di favori e corruzione. La parola adesso passa al giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Torre Annunziata Antonio Fiorentino che, il prossimo 14 novembre, dovrà decidere se accogliere o meno la richiesta formulata dal sostituto procuratore Silvio Pavia.


ULTIME NEWS