Torre Annunziata, nascondeva 40 chili di hashish nel portabagagli: arrestato il fratello del pentito

Torre Annunziata, nascondeva 40 chili di hashish nel portabagagli: arrestato il fratello del pentito

Torre Annunziata, nascondeva 40 chili di hashish nel portabagagli: arrestato il fratello del pentito

Aveva provato a nascondere 40 chili di hashish nel doppiofondo del portabagagli della sua autovettura. Li aveva occultati in panetti avvolti in buste di plastica convinto che anche i cani, addestrati a scovare droga, non sarebbero riusciti a trovarli. Ma non è stato così. Al primo alt della guardia di finanza è stato arrestato. A finire nei guai Vincenzo Montella, 26enne di Torre Annunziata. Finito in manette a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, mentre si dirigeva nella zona del porto. Forse, di lì a poco avrebbe preso il traghetto per Messina per poi consegnare l’ingente quantità di droga a un grossista della zona. Per ora ci sono solo una serie di ipotesi, tutte ancora da verificare, e una sola certezza: Montella, ora è detenuto nella casa circondariale di Reggio Calabria Arghillà, in attesa della convalida del fermo che si terrà questa mattina, davanti al giudice del tribunale di Reggio Calabria. 

+++ Leggi l’articolo completo in edicola OGGI su Metropolis quotidiano +++


ULTIME NEWS